mercoledì 19 marzo 2008

Massacro a cinque stelle

In vista del G8 previsto per il 2009, alla Maddalena nascerà un hotel extralusso sospeso sull'acqua, con tanto di approdo per i maxi yacht. Una bella svolta per no global e forze dell'ordine, che invece di rinchiudersi in un'asfittica scuola genovese, potranno darsele di santa ragione nella suite panoramica stile Luigi XVI.
...
Vota questo post su OkNotizie

9 commenti:

Anonimo ha detto...

In passato, durante la piena attività della base atomica di Santo Stefano, alla Maddalena nascevano i bimbi affetti da cranioschisi e per quanto noi Sardi abbiam fatto e detto per contrastare l'arroganza americana e non solo quella, con la richiesta dei referendum prontamente affossati dalla Corte Costituzionale, alcun apprezzabile risultato è stato ottenuto nel tempo. Gli Americani hanno deciso di andarsene solo quando hanno ritenuto che la nostra Isola non fosse più funzionale alle mutate esigenze della loro politica estera ed ...imperialista ( termine desueto? ). Anche ora che la base sta per essere smantellata e..riconvertita, quella parte di Sardegna sarà irrimediabilmente perduta per noi Sardi. E poco importa che si tratti di base atomica o di paradiso turistico per pochi eletti. Per me, sarda consapevole e attenta ai problemi della Sardegna , la tua amara ironia che condivido è sale...sulla piaga.
Esse.comesono

Tock ha detto...

Non capisco perchè i c.d."GRANDI" della Terra devono sempre vivere nel lusso più sfrenato. Arroganti e spendaccioni, ecco cosa sono. I G8, ormai, non servono proprio a niente se non a spendere soldi a palate e a ingannare la gente. Le contestazioni, dovunque fatte, costituiscono l'unica variante a queste pubbliche e squallide sceneggiate.

Anonimo ha detto...

Un articolo dal tono serio, con argomento serio, con conclusioni tratte estremamente serie.
Che ti succede, mi perdi lo smalto?

Ad ogni modo la vedo difficile una manifestazione seria di protesta, con i traghetti controllati e fermati alla bisogna..


Pier Paolo

astrosio ha detto...

a me mi sembra il solito tono ironico e lapidario per cui presto questo blog verra' premiato. da me. ecco.

Bulbo Oculato ha detto...

anonima: avvisami quando al posto dei nuraghes metteranno dei ripetitori UMTS.

tock: ma secondo te al G8 c'è anche un giro di squillo?

pier paolo: chi ha parlato di traghetti? ci sarà una grande rivolta di acciughe addestrate.

astrosio: urka, con il tuo generoso imprimatur posso aspirare a quel premio lì che consegnano in Svezia ogni anno.

sam ha detto...

Correggerei con la polizia che potrà tranquillamente massacrare i no global.

Anonimo ha detto...

Gentile bulbo oculato,
tu puoi anche scherzare sulle future invasioni in terra sarda; a noi Sardi bastano le invasioni storiche che abbiamo subito e che qualcosa ci hanno sempre sottratto. I nostri Nuraghi sono ben protetti e tutelati, oserei dire difficili da smantellare per lasciar posto a moderni e talvolta inutili ripetitori. La nostra Isola gode ancora, malgrado i maldestri tentativi di "colonizzazione" e di asservimento da parte di molti furbi, di autonomia, di voglia di autodeterminazione e di orgoglio politico. Fortunatamente ci sono luoghi in Sardegna che mai saranno accessibili a chicchessia se non a coloro che in Sardegna vivono, operano e sperano in un futuro migliore. Sogno un giorno in cui la mia Isola possa aprirsi a tutti coloro che, in Sardegna vogliono venirci per condividere il nostro passato millenario, le nostre bellezze naturali e non per sottrarci spazio, risorse e per fare di una terra libera quale è la Sardegna un enclave personale e riservato.
Grazie dell'accoglienza.
Esse.comesono

studium ha detto...

Io sogno un giorno in cui a Pioltello non arrivi più la puzza tossica della fabbrica dell'air liquide. Pioltello è stata storicamente invasa da barbari, austroungarici, multinazionali e operatori della logistica. Facciamo il G8 a Pioltello, che non ha manco il mare per consolarsi o a Melzo sotto l'inceneritore, ecco.

astrosio ha detto...

egregio sig. oculato dott. bulbo,
sono lieto di annunciarle che sul mio blog le ho assegnato un premio. si prega di ritarlo nei tempi e con le modalita' che vuole.
cordiali saluti,

astrosio