mercoledì 12 dicembre 2007

Luttazzi amari

Cancellato da La 7, espulso dalla Rai, perseguitato da Mediaset. Forse il vero obiettivo di Daniele Luttazzi è finire i suoi giorni a Teleradio Ciumachella.

Stavolta ha osato troppo. Non per aver detto che Giuliano Ferrara è la latrina di Berlusconi, Previti e Dell’Utri. E nemmeno per le critiche che preparava all’enciclica di Ratzinger.

Il dissennato Luttazzi puntava più in alto con un feroce pezzo di satira su Cristiano Malgioglio. Se tocchi le creature ultraterrene, per forza che vieni cacciato.

Ora non gli resta che farsi una tv tutta sua. E poi licenziarsi da solo. Così, per fare notizia....

Vota questo post su OkNotizie

7 commenti:

Mnemonich ha detto...

Si e poi successivamente farà un monologo contro lui stesso che s'è licenziato :P

tock ha detto...

Io credo che, a questo punto, sono luttazzi amari per tutti

astrosio ha detto...

autolicenziamento. bellissimo. che s'ha da fa' pe' campa'! questo e' sublime. nel senso letterale del termine. il sistema che si aggroviglia su se stesso. e cazzi e mazzi che non sto qui a dimostrare dialetticamente. ecco.

tarantola d'africa ha detto...

Don't touch my Malgy!!!
E' stato Coco a farlo espellere dalla tv..lo so!!!


www.elisadireteombrosa.splinder.com

Bulbo Oculato ha detto...

mnemonich: e poi, con un gran colpo di scena, si riassume e si raddoppia lo stipendio.

tock: non per Luttazzi, che bene o male la sua buonuscita la prenderà.

astrosio: Luttazzi ora potrà dire che senta puzza di... censura.

tarantola: visto l'andazzo... Caco.

Studium ha detto...

E se poi viene la moda di fare i luttazzi a tavola?

ILLAICISTA ha detto...

Mi sa che sei tu che scrivi i testi a Luttazzi. :DDD