lunedì 27 agosto 2007

Sani, ma non di mente

Secondo una statistica europea il sistema sanitario italiano è il migliore d'Europa dopo la Francia.

Merito delle ambulanze intelligenti, capaci di accompagnare i senatori negli studi televisivi oppure di ritardare i soccorsi ai feriti per far passare i cortei d'auto dei politici.
silvio berlusconi ambulanza sardegna unione sarda lancet oncology
Vota questo post su OkNotizie

8 commenti:

Kaishe ha detto...

Non oso pensare come stiano messi negli altri Paesi???
Del resto... l'ospedale lo si chiama solo quando si è alla disperazione... e un po' già rassegnati...

tock ha detto...

Beh, comunque il merito è sempre dei ..politici.

astrosio ha detto...

io del sistema italiano non mi lamento. (potrebbero essere in ascolto...)

samuelesiani ha detto...

Dai, a parte tutto abbiamo una buona sanità, nonostante il ministro Turco stia decisamente dando di testa. E credo che l'ultimo film di Moore ci dia ragione.

dottorTroy ha detto...

MI è capitato di girare molto e devo dire che in effetti in Italia non ci possiamo lamentare (con i dovuti distinguo). Nonostante lo strapotere dei professoriprimarisantoni, i concorsi truccati, gli appalti gonfiati, e altre rovine, sono contento di sentirmi male in Italia piuttosto che negli Usa

Bulbo Oculato ha detto...

urka, qui si sta spontanemente generando il Sanitaly Fan Club. Sorprendente...

astrosio ha detto...

sì, in america si sta male. noi sì che stiamo bene. quindi, ci stiamo dove stiamo. abbiamo il sole, o mare... quanto stiamo bene qui in italia. è un paradiso. fa niente che poi non arriviamo a fine mese, paghiamo un botto di tasse, la benzina costa un botto, e il latte pure. le medicine non ne parliamo. ma noi stiamo bene, qui. chi ce la fa fare ad andarcene, per esempio, in america?

Rumenta ha detto...

"vorrei rompere una freccia" in favore del sistema sanitario italiano. Sulla carta è davvero avanti di milioni di anni rispetto ai sistemi di altri paesi evoluti. Il dramma è il modo farsesco con cui è gestito. Classico esempio di perla gettata ai porci.