martedì 29 aprile 2008

Il santo

Tu, devoto, che abbandoni casa per recarti a San Giovanni Rotondo.

Tu, pellegrino, che patisci un faticoso viaggio per venerare le sacre spoglie.

Tu, peccatore, che ti metti lungamente in fila tra imponenti misure di sicurezza.

Tu, mortale, che giungi in prossimità del santo e ne scorgi la perfetta maschera di silicone.

Tu, miracolato, che ti commuovi alla vista del di lui corpo e al ricordo dei suoi atti prodigiosi.

Tu, penitente, che in ginocchio gli offri la tua adorazione.

Tu, giubilante, che non speravi più di vederlo riesumato.

Tu, scimunito che non sei altro, devi sapere che quello non è Silvio!

...
Vota questo post su OkNotizie

9 commenti:

Anonimo ha detto...

E da cattolico mi spiace darti ragione.




Pier Paolo

astrosio ha detto...

sicuro? ma sicuro sicuro che padre pio e silvio non sono la stessa persona? che prove hai? dimostramelo! cribbio!

Bulbo Oculato ha detto...

pier paolo: dispiace anche a me darmi ragione.

astrosio: la differenza è che Padre Pio è santo da poco.

IL LAICISTA ha detto...

Scusa, ma essere Santo ed essere l'Unto, non è la stessa cosa, cribbio.

tock ha detto...

Silvio è come il buon Ratzingher. E' santo da vivo.Poi si vedrà.

sam ha detto...

applausi

studium ha detto...

In effetti hanno del silicone in comune, oltre all'incitazione tacita all'idolatria..

Bulbo Oculato ha detto...

laicista: facciamo Untore e non se ne parla più.

tock: Silvio è anche meglio, visto che può andare alla Sapienza quando gli pare e piace.

sam: se sono per me, grazie. Se sono per Silvio, mi unisco.

studium: pensa che clamore quando a Silvio spunteranno le stimmate.

Anonimo ha detto...

ogni tanto, nonostante il divieto (o è per quello?) clicco qui e ogni volta apprezzo tantissimo la tua ironia!!! complimenti!!! g.