martedì 30 settembre 2008

Siamo tutti autistici

Ha fatto il giro del web la discriminazione subita da un bambino autistico al Carrefour di Assago. Sua madre, per averlo difeso dalle umiliazioni, si è sentita rimproverare da un'addetta: "Ma se non è normale non lo deve portare in mezzo alla gente!". Cara ottusa commessa, sono ben altre le cose che non andrebbero "portate".

I criminali non andrebbero liberati con l'indulto e portati in mezzo alla gente.

Il maxi evasore Valentino Rossi non andrebbe portato in trionfo.

Luca Giurato non andrebbe portato in tv.

Un malato terminale che implora di morire non andrebbe portato in ospedale.

La Smart For Four non andrebbe portata in giro.

I cibi malsani di qualche multinazionale non andrebbero portati in tavola.

Calderoli non andrebbe portato in Consiglio dei ministri.

Una lavatrice da buttare non andrebbe portata nel bosco.

Geronzi non andrebbe portato ai vertici della finanza italiana.

Il tronista Costantino non andrebbe portato ad esempio di uomo attraente.

La Gregoraci non andrebbe portata all'altare.

Certe commesse, quelle sì, andrebbero portate fuori dalla loro ignoranza.
...
Vota questo post su OkNotizie

13 commenti:

Stefano ha detto...

D'accordo su tutto, ma cos'hai contro la Smart for 4??

Anonimo ha detto...

Sei generoso!Hai fatto un elenco piccolo piccolo. Per es. la monnezza ,diciamo così istituzionale,dove andrebbe "portata"?

elisa ha detto...

Guarda per questo post ti faccio un mega applauso (virtuale? va bè facciamo come quelli finti che a volte si sentono in certe trasmissioni televisive!)... applauso perchè questo è un gran post...breve ma efficace...! Grande la passata su Valentino...che porterà l'Italia in vetta alla classifica, ma la fa sprofondare grazie alle sue tasse evase...e quell'altra, che non va portata all'altare è troppo forte!!! Complimenti...ciao!

Bulbo Oculato ha detto...

stefano: fighettismo su quattro ruote, malriuscito e pacchiano.

anonimo, unico caso in cui non preferisco la differenziata: tutti al macero.

elisa: grazie, ma niente clap clap finti. Su Rossi funziona così: Fastweb paga gli spot alle tv --> le tv occultano i peccati di Rossi in quanto sponsor del loro cliente --> Fastweb aumenta i profitti e ricambia il favore con altri spot.

IL LAICISTA ha detto...

Ah, ma tu pecchi di "benaltrismo"!!
Scherzo, dai: concordo pienamente. Bel post. ;-)

Kaishe ha detto...

L'elenco potrebbe essere allungato a dismisura ma già così direi che dà un quadro molto veritiero.

Bello questo post! Davvero...

Se ne fai anche uno con "dovrebbe"... non scordarti di citare il leader del PdL...

G. R. ha detto...

Nonostante succeda di tutto, questa situazione lascia davvero perplessi. Il fotografo e il "computerista" davvero due caxxoni.

Antonio ha detto...

complimenti per l'ottimo post...

Bulbo Oculato ha detto...

laicista: c'è gente che ci fa carriera col benaltrismo.

kaishe: grazie. dai, fallo tu un post con "dovrebbe".

g.r.: fossero gli unici.

antonio: thanks :-)

astrosio ha detto...

prendersela con una mamma e un bambino autistico vuol dire prendersela con se' stessi. maledire se' stessi, le proprie scelte e la propria vita. quella commessa si odia. ecco.

LadyDietrich ha detto...

Perchè i politici divorziati dovrebbero andare al Family Day??
L'Italia è purtroppo il Paese del doppio, della doppia morale,del doppio binario...bel post e dire che questa notizia mi era sfuggita...Io quella commessa l'avrei licenziata in tronco!!!

Bulbo Oculato ha detto...

astrosio e ladydietrich: per il sistema premiante che vige in Italia, la commessa a quest'ora sarà già diventata direttore dell'ipermercato.

Alessandra ha detto...

parole sante!