giovedì 26 luglio 2007

Chiamiamoli pirlomani

Mi brucia molto che qualche piromane, anzi pirlomane, distrugga ettari di bosco per vile tornaconto personale.

Mi brucia che altri pirlomani diano fuoco ai campeggi che non hanno pagato il pizzo.

E mi brucia da morire che siano gli stessi forestali stagionali ad appiccare il fuoco in modo da garantirsi un lavoro più duraturo, ad esempio con il rimboschimento.

Più di tutto, però, mi brucia che dopo la tragedia di Peschici non potremo più scherzare con gli amici dicendo che ci siamo ustionati in spiaggia.
emergenza incendi dolosi bertolaso piromane canadair puglia
Vota questo post su OkNotizie

6 commenti:

Kaishe ha detto...

... a me, guardando il TG, dava fastidio il SOLITO "locale" che se stava in piazza ad intralciare chi lavorava e improperava contro i soccorsi, in ritardo, la Protezione Civile, inadatta, e via enumerando...
Peccato che si sia dimenticato di citare la grande professionalità dei piromani e il tempismo con il quale accendevano nuovi focolai per rimpiazzare quelli che venivano spenti...
...
Ma intanto è apparso in TV...

Bulbo Oculato ha detto...

ti è venuto il dubbio che il "locale" poteva benissimo essere il piromane che si godeva i frutti del suo lavoro?

Kaishe ha detto...

No... in verità no... ma mi urta terribilmente chi aspetta le disgrazie per urlare al cielo che in Italia non funziona niente...

Ma l'Italia la facciamo tutti noi... credo...

samuelesiani ha detto...

diciamo pure che sotto quegli incendi ci sono gli interessi di tanti: privati, sacra corona unita, etc. etc.

ILLAICISTA ha detto...

Basterebbe licenziarne un po' (magari calabresi) di forestali, no?

Bulbo Oculato ha detto...

laicista: purtroppo uno stagionale disoccupato diventerebbe ancora piu' spregiudicato e magari inizierebbe ad appiccare incendi non piu' per se stesso ma per conto della 'Ndrangheta o della Sacra Corona Unita, come ben ricorda samuelesiani.