mercoledì 31 ottobre 2007

Superpotenza a gestione familiare

Gli Stati Uniti sono da circa vent’anni una superpotenza a gestione familiare. Dal 1989 ad oggi i presidenti Usa sono stati Bush padre, Clinton (due mandati), Bush figlio (due mandati).

Se l’anno prossimo verrà eletta Hillary Clinton, la tradizione si prolungherà di altri 4-8 anni, sfiorando il trentennio. Non male per la più grande democrazia del mondo.

In Italia la sequenza sarebbe potuta essere: Craxi padre, Berlusconi (due legislature), Craxi figlio (due legislature), Veronica Lario. Mi sembra una degna risposta.


Vota questo post su OkNotizie

7 commenti:

astrosio ha detto...

a me mi piace la figlia di veltroni. fisicamente, intendo. ma forse non c'entra.

Bulbo Oculato ha detto...

chi è, Flavia Vento?

astrosio ha detto...

non credo, però una mezza volta che l'ho vista ho pensato che un paio di colpi ce li darei. questo per essere raffinato ed elegante. (eccomunque pure a flavia vento, eh? non è che non ce li darei pure a flavia vento, i due colpi di cui sopra.)

La GraCe ha detto...

anche io due colpi alla Flavia, con il bullock però....

tock ha detto...

In Italia sarebbe un ..crac completo.

studium ha detto...

Qui abbiamo comunque molte gestioni familiari...

Bulbo Oculato ha detto...

grace: ti do una mano.

tock: vuoi dire che non lo è già?

studium: più che familiari, familiste.