sabato 10 febbraio 2007

E se convivo con un animale?

E gli animali? No, dico: cani, gatti, uccellini, criceti e compagnia cantando. Esigo spiegazioni dal governo: perché la legge sulle unioni di fatto esclude la convivenza tra una persona e un animale domestico?

In Italia ci sono decine, forse centinaia di migliaia di coppie umano-animalifere unite da vincoli affettivi, che vivono insieme stabilmente senza godere di nessun diritto. Se il micio mi fa le fusa ogni santo giorno per tutta la vita perché non devo trasmettergli i miei beni, la mia pensione o consentirgli il subentro nell'affitto?

Individuata la linea del progresso, noi italiani riusciamo sempre a starne indietro. In America, come ci dice Usa Today, quasi la metà dei cani dorme sul letto insieme ai padroni. Sì, proprio in camera! E sempre negli Stati Uniti gli umani danno antidepressivi ai propri animali domestici quando questi hanno qualche problemuccio esistenziale. E se non basta li portano da uno strizzacervelli per quadrupedi che si prende la bellezza di 250 dollari a visita. Roba di lusso!

Invece da noi per quanto tempo ancora dovremo vedere cani e gatti privati dei loro più elementari diritti? Voglio dire, spesso si comportano meglio di un umano: danno affetto incondizionato, colmano la solitudine delle persone, ci proteggono dai ladri, imparano dai propri errori e davanti alla tv non pretendono mai il telecomando.

Quindi mi sarei aspettato le proteste della Lega nazionale per la difesa del cane invece della solita condanna della Chiesa, che prima di proclamare il "non possumus" poteva pure ricordarsi del presepe: Gesù tra il bue e l'asinello. Ovvero, un bebè coccolato da una coppia di fatto, per giunta animale!

5 commenti:

tock ha detto...

Ma scusa eh, l'uomo non è forse un animale: forse il più animale di tutti. Certamente l'ultimo della serie.
Leggere percapire

whois ha detto...

ahahahahahhahhahahahahhahaah!
se poi consideriamo ad inverso che certi compagni sono veri e propri animali che non fanno nemmeno le fusa e hanno tutti sti diritti, ecco che emerge il buco legislativo.
Ci vuole una proposta.

Anonimo ha detto...

dai ciccio, starai scherzando spero!

ILLAICISTA ha detto...

Bulbo, sei grande!! :-)

Saranno troppo famosi ha detto...

Bravo, ben detto. E non dimentichiamoci delle bambole (quelle di pezza).